Identity

Moda, arte e cultura. sono questi gli ingredienti della Grotta dei Desideri, un evento originale e ricercato

Giunta oramai alla XIII edizione, la Grotta dei Desideri è già nota alla stampa internazionale ed è stata l’unica manifestazione regionale a ricevere la pubblicazione di importanti reportage sulle riviste di tutto il mondo, ottenendo la messa in onda di alcuni redazionali sulle emittenti nazionali Svedesi, Giapponesi e degli Stati Baltici.

La Grotta dei Desideri, oltre ad essere stata patrocinata più volte nella Provincia di Cosenza, ha ottimizzato il proprio apparato organizzativo, legando la partecipazione degli stilisti ad un concorso che dà modo ai vincitori di realizzare gratuitamente un calendario ed uno shooting fotografico con l’utilizzo dei propri abiti e con la realizzazione di un video di backstage. I primi due classificati, inoltre, ricevono una borsa di studio per proseguire la propria formazione.

Ma la Grotta dei Desideri non è soltanto moda. L’evento si sviluppa anche su basi culturali: personalità di spicco del mondo dell’arte e della letteratura, così come della recitazione, della danza, del giornalismo, della canzone e dell’intrattenimento prendono parte ogni anno alla kermesse.

Conferma il carattere culturale ed artistico dell’evento la consegna di alcuni particolari riconoscimenti assegnati a coloro che hanno contribuito a promuovere la moda, il design e la creatività in tutte le loro forme.

 

Il nome: Grotta dei Desideri

Il nome Grotta dei Desideri è dovuto alla location: un parco che mescola storia e leggenda. Si tratta di un’antica grotta che collega la parte vecchia della città di Amantea con la zona nuova e che rievoca le antiche gesta di un passato che riaffiora nei racconti e nelle tradizioni del popolo. Utilizzata come porto mercantile dalla marineria, la grotta era quindi un luogo di scambio e di contaminazione culturale, in cui la dimensione multietnica si miscelava con i sentimenti e le emozioni dei cittadini, le attese dei ritorni con la speranza che la fortuna arrivasse dal mare. È dalla storia dunque che deriva il nome: la Grotta dei Desideri significa sogni da realizzare e tanti buoni auspici per i giovani stilisti.

Media

La 7, Play TV 869 Sky, TV 3 Stati Baltici, Rai 3 Calabria, Rti Calabria, 8 Video Calabria, Telespazio TV, Calabria TV, Tele Europa Network, RTV, Rete Kalabria, Tele Reggio, GS Channel, Repubblica, Corriere della Sera, La Stampa, Il Messaggero, La Gazzetta del Mezzogiorno, Star TV, Cosmopolitan, People, Infonight, Salda Dzive, Life, L’Altro Quotidiano, Gazzetta del Sud, Calabria Ora, Il Quotidiano della Calabria, Il Domani, Mezzoeuro, Calabria 7, La Provincia Cosentina, Progetto Città, Il Corriere del Sud, Cosmopolitan.lv, Leta.lv, Business.lv, Freetime.lv, Notikumi.lv, Reitingi.lv, CN24.it, Ecitymagazine.com, Castingeprovini.com, Cliclavoro.gov.it, Freenewspos.com, Strill.it, Ildispaccio.it, Ilmetropolitano.it, Ilovesudit.com, Jblasa.com, Lagazzettadellospettacolo.it, Lavoroeformazione.it, Modidimoda, Ntacalabria.it, Scoopsquare.com, Mister-x.it, Padania.org, Newz.it, Cmnews.it, Libero.it, Strettoweb.com, Bnotizie.it, Travelnostop.com, CSV Cosenza, SanLucidoCity.com, Calabresi.net, Ondacalabra.it, Viverefiumefreddo.it, Calnews.it, Amantealive.it, Amantea.net, Amantea3.it, Amanteaonline.it, Savutoweb.it

Welfare

Nel corso di questi anni la Grotta dei Desideri ha rivolto particolare attenzione alle istanze del territorio, nella convinzione che un evento di ampio respiro debba fungere da cassa di risonanza per le esigenze della comunità in cui esso si svolge. Sulla base di questo presupposto sono stati siglati dei protocolli di collaborazione con l’Avis comunale di Lago (Cs) per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di diventare donatore di sangue. Ancora oggi l’Italia non riesce a soddisfare il proprio fabbisogno interno, ma questa problema viene avvertito soltanto quando ci si trova di fronte all’emergenza. La sezione di Lago rappresenta un punto d’eccellenza nel panorama Avis, con un rapporto abitanti/donatori tra i più alti a livello nazionale.

Ma non è tutto. La Grotta dei Desideri, da tempo, ha coinvolto gli ospiti del Centro diurno diversamente abili di San Pietro in Amantea (Cs) per il confezionamento dei premi che di anno in anno vengono consegnati ai personaggi più noti del jet-set nazionale ed internazionale. Questo Centro è stato aperto nel 2002 ed in pochi anni è divenuto una struttura di eccellenza nel panorama socio-assistenziale regionale. Nel marzo del 2012, a causa di un mero errore burocratico, le attività di questo importante presidio sono state sospese dai vertici dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, provocando lo sconforto di tanti giovani che da quel giorno chiedono a gran voce di tornare nella propria “casa”. La Grotta dei Desideri intende tenere i riflettori accesi su questa vicenda, nella speranza che possa giungere qualche buona notizia.

Da circa quattro anni, inoltre, la Grotta dei Desideri ospita in anteprima assoluta le creazioni che Nino Masso, modellista della maison Fendi e presidente di giuria, dedica all’Associazione italiana per la ricerca sul cancro. Il fascino dell’abito comunica così la necessità di sottoporsi a controlli periodici, nella certezza che la migliore cura è la prevenzione.

Numbers 2005 – 2015

1000 articoli pubblicati e documentati, 70 spazi web dedicati all’internodi altrettanti siti internet, 52 ore di registrazioni televisive, 48 operatori di camera, 12 tercnici di montaggio, 23 ore di messa in onda, 120 stilisti partecipanti, 360 abiti presentati, 90 modelle utilizzate, 37 hair-stylist impiegati, 17 visagiste impiegate, 12 fotografi ufficiali,  12 strutture ricettive coinvolte, autobus da 54 posti, 9 minibus da 9 posti, 43 automobili impiegate per i servizi di logistica, 310 ticket aerei, 150 ticket ferroviari emessi, 35.000 spettatori, 2.000.000 audience televisiva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...