Grotta dei Desideri, ufficiale la rinuncia ai contributi da parte del comune di Amantea

on

AMANTEA (Cs) – In alcuni momenti è necessario prendere atto della situazione ed assumere decisioni che possano trasformarsi in esempi tangibili, da perseguire e imitare. Nei mesi scorsi il comune di Amantea, città che accoglie la Grotta dei desideri, ha decretato ufficialmente il varo della procedura di dissesto finanziario dell’ente: una misura che si è resa necessaria per consentire di ripianare le casse dell’organo locale secondo le normative attualmente in vigore. In data 24 maggio, con protocollo 7309, gli organizzatori dell’evento di arte, moda e cultura, che nel prossimo mese di agosto celebrerà la tredicesima edizione, hanno ufficialmente rinunciato agli eventuali contributi che l’esecutivo eletto lo scorso 11 giugno avrebbe potuto stanziare in favore delle associazioni che programmano le proprie attività sul territorio.

La Grotta dei desideri ha sempre seguito la strada dell’innovazione e dell’investimento privato, ringraziando quegli enti pubblici che hanno sostenuto la kermesse nel corso degli anni. Ma adesso le priorità sono diverse: la città e la comunità devono reagire all’unisono e la gestione dei fondi deve tenere conto di esigenze differenti. «Ci auguriamo – spiega il direttore artistico Ernesto Pastore – che anche altri seguano il nostro esempio. Mi preme sottolineare che tale decisione è maturata prima della consultazione elettorale che ha visto primeggiare il neo sindaco Mario Pizzino che certamente si adopererà per fare in modo che l’estate amanteana possa regalare gioia e sorrisi a turisti e residenti. La Grotta dei desideri, dopo un percorso programmatico affidabile e lungimirante, è in grado di sostenersi in modo autonomo, grazie a quelle aziende che credono in un progetto serio e concreto. Al primo cittadino chiediamo un incontro immediato per dare seguito ad una pianificazione di lungo termine che possa far crescere questa realtà e l’immagine complessiva della città in modo ancora più efficace».

Adesso non resta che attendere la tredicesima edizione della Grotta dei desideri. Sedici i finalisti: Leonardo Prada (Lombardia), Benedetto Talarico (Calabria), Sharon Loritto (Piemonte), Stefania Voria (Campania), Maria Ambroggio (Calabria), Federica Pensallorto (Sicilia), Maria Locco (Calabria), Giovanna Frisciano (Sardegna), Gianni Cirillo & Vincenzo Compagnone (Campania), Ilenia Barone (Calabria), Cristina Cucinotta (Sicilia), Simona Tuzio & Draga Hadzhieva (Lombardia), Stefano Montarone (Lazio), Tiziana Pansino (Calabria), Federico Stefanacci (Toscana), Sarah Adam Sobuka (Nigeria).

Definito anche il calendario ufficiale dei vari appuntamenti: l’inizio è fissato per giovedì 20 luglio alle 19 presso il “Bar Caruso” in piazza Commercio ad Amantea (Cs) con “The First Date” che consentirà di percepire le finalità e la progettualità del contest; la “Serata di Anteprima” avrà luogo giorno 1 agosto a partire dalle ore 21 in piazza San Francesco a Campora San Giovanni (Cs), grazie al supporto dell’associazione “Aics No Limits”; la “Fashion Dinner” è pianificata per il 2 agosto, sempre alle ore 21, presso l’Hotel La Principessa di Campora San Giovanni; l’evento “Dalla parte delle donne” è programmato per il 3 agosto alle 21 a San Pietro in Amantea (Cs); la “Serata di Gala”, come di consueto, si terrà il 4 agosto nell’incanto e nella suggestione del Parco della Grotta di Amantea (Cs) alle 21; la “Cerimonia di consegna delle borse di studio” si svolgerà il 24 settembre presso il Municipio di Cariati (Cs), in un abbraccio ideale tra Tirreno e Ionio. Gran finale nella Capitale, presso la “Rome University of Fine Arts”, per la premiazione degli stagisti dei corsi di fotografia e cinematografia e per la presentazione del bando di partecipazione della quattordicesima edizione. Allo stilista primo classificato andrà un assegno di 2 mila euro, mentre per chi raggiungerà la piazza d’onore la borsa di studio è di 700 euro. A queste somme si aggiungono altre due borse di studio da 300 euro cadauna destinate al vincitore del premio della Stampa e della Fashion Dinner. Per gli stagisti due assegni da 250 euro. Per essere sempre informati cliccare su http://www.grottadeidesideri.com o consultare la pagina Facebook ufficiale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...