Successo per la sesta edizione della Grotta dei Desideri

Frizzante, piacevole e ricca di sorprese. Questi gli aggettivi che meglio definiscono la sesta edizione della “Grotta dei Desideri”, l’evento di moda, arte, cultura e spettacolo andato in scena la sera del 22 agosto nel Parco della Grotta di Amantea (CS). La manifestazione, condotta da Ernesto Pastore ed Erica Cunsolo, con la partecipazione di Nicoletta Gattuso e la produzione esecutiva affidata a Giuseppe Catalano, ha registrato quest’anno un boom di presenze tra il pubblico, che ha potuto godere di uno spettacolo vivo e coinvolgente in ogni suo momento, grazie al sapiente dosaggio di moda, intrattenimento, cultura e glamour ed alla partecipazione di personalità di fama nazionale e internazionale.

Potrebbe essere sufficiente nominare Rabarama, tra le più grandi scultrici al mondo, autrice – per citare la sua opera più vicina a noi – delle splendide installazioni sul lungomare di Reggio Calabria, che tutti conoscono. Rabarama, al secolo Paola Epifani, ha preso parte all’Anteprima di giorno 21 sulla Scogliere di Coreca ed alla serata di Gala di domenica, durante cui ha avuto modo, dal palco, di raccontare ad un pubblico più che mai attento la sua arte apprezzata in tutto il mondo: basti pensare ch’è in corso una sua mostra a Cannes. Ma l’illustre scultrice romana non è stata la sola ospite d’eccezione della “Grotta dei Desideri”.

Tra le personalità intervenute, la bella Veridiana Mallmann, già velina del noto programma televisivo “Striscia la notizia”: un’autentica esplosione di fascino e di simpatia. Veridiana, che in questi giorni sta registrando il programma “La giostra sul due” in onda sulla Rai, ha partecipato alla “Grotta dei Desideri” indossando i preziosi ed esclusivi gioielli del maestro orafo Enzo Riverso. La velina, statuaria nella sua bellezza, ha parlato della propria carriera nel mondo dello spettacolo, dalle esperienze come modella al fortunato debutto in tv a “Striscia la notizia”, fino all’“Isola del famosi”. Altra presenza importante quella della cantante Mariangela, alla quale appartiene lo stacchetto “M’ama o m’amerà” che ha aperto per una stagione proprio il programma di Antonio Ricci. La potente e sensuale voce pop di Mariangela, accompagnata dal corpo di ballo di Gianluca Cappadona, ha aggiunto grinta ad una manifestazione che non ha mai registrato momenti di calo, anche grazie alle risate regalate dal magico cabarettista Mago Florius col suo divertente intermezzo.

Ma i veri protagonisti della serata sono stati gli abiti confezionati dai sei giovani stilisti in concorso. Le loro collezioni sono state giudicate da una giuria d’esperti, composta tra gli altri da Nino Masso, modellista Fendi, Patrizia Curiale, responsabile nazionale della Confartigianato Federazione Moda, Giuseppe Fata della Camera regionale della Moda, Sante Orrico, ideatore del progetto Moda Movie, la stilista Elena Vera Stella, Rabarama e Veridiana, l’autore Rai Mirco Mancini e, per finire, da un parterre di giornalisti della stampa nazionale e regionale.

Ad aggiudicarsi l’opportunità di prestare le proprie creazioni al Cp Cal, un esclusivo calendario ch’è figlio della manifestazione e che sarà distribuito in tutta Italia, i giovani stilisti Giovanni Percacciuolo, Carla Casabona e Lucia Callà. I loro abiti, tutti ricchi di motivi e suggestioni d’avanguardia, vestiranno le modelle che poseranno per la realizzazione del calendario e prenderanno parte al relativo video di backstage da confezionare nel prossimo mese di settembre. Ma non è la sola grande chance per i giovani stilisti usciti vittoriosi dalla “Grotta dei Desideri”: essi potranno infatti realizzare alcuni abiti che sfileranno nel prossimo autunno a Roma nell’ambito di un importante evento promosso dalla Confartigianato Federazione Moda e dal Ministero per lo Sviluppo Economico. Bisogna inoltre aggiungere che la “Grotta dei Desideri” è la prima manifestazione regionale ad essere riconosciuta come “evento d’eccellenza” dalla Camera Regionale della Moda Calabria, nelle persone del presidente onorario Santo Versace e del presidente Giuseppe Fata. Per l’associazione culturale Cp Produzioni che promuove l’evento, dunque, un nuovo motivo di orgoglio. La sfida resta comunque quella di raggiungere sempre più importanti obiettivi, che gli organizzatori sono pronti a cogliere.

Entusiasti e soddisfatti il sindaco Franco Tonnara e l’assessore al Turismo Antonio Carratelli, i quali non solo hanno valorizzato i fini dell’evento ma, come Amministrazione comunale, hanno garantito il supporto necessario alla sua riuscita. “La Grotta dei Desideri – hanno commentato i due esponenti politici – rappresenta uno degli appuntamenti più importanti dell’estate di Amantea, ma soprattutto costituisce una vetrina mediatica che rafforza l’immagine della città in Italia e all’estero”.

Photo: Mario Bardo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...